Civitella Benazzone abbandonata dall’Amministrazione comunale_Interrogazione di Erika Borghesi

  INTERROGAZIONE

 

Oggetto: criticità irrisolte della frazione di Civitella Benazzone.

  

“Quando si pensa alla tranquillità e al tempo che sembra non scorrere come in altri luoghi, Civitella Benazzone dovrebbe essere tra i primi nomi a venire in mente: appollaiato su una collina, questo minuscolo borgo gode di una vista privilegiata sulla valle del Tevere e sulle montagne che lo circondano.”

 “Civitella Benazzone è una di quelle gemme nascoste che l’Umbria regala a chi ha la pazienza di cercarle. Ma una volta arrivati, si è conquistati all’istante dalla bellezza dei panorami e dalla dolcezza del suo ritmo naturale, che lasciano un’impronta profonda e indimenticabile.”

Queste parole sono un estratto della descrizione che il sito internet “www.emozioninumbria.com” dedica al borgo di Civitella Benazzone, ponendolo all’interno della sezione “luoghi memorabili in Umbria”.

Mentre in un importante sito a carattere turistico il borgo di Civitella Benazzone viene valorizzato e pubblicizzato con queste parole, l’Amministrazione comunale perugina, dal canto suo, continua a non riservargli la giusta attenzione, nemmeno per quanto riguarda le semplici manutenzioni ordinarie.

 

Ai sensi dell’art. 68 comma 1 del Regolamento del Consiglio Comunale si interroga la S.V. per avere informazioni:

 

– circa la sussistenza del seguente fatto:

 

oltre un anno fa, nel mese di settembre 2017, la Società Umbra Acque aveva annunciato il rifacimento della rete acquedottistica in diversi punti presenti nel Comune di Perugia; fra questi, erano stati previsti interventi radicali per un tratto di circa 300 metri di acquedotto in Strada Civitella Benazzone. Secondo quel cronoprogramma, i lavori in questione avrebbero dovuto concludersi al massimo entro il mese di aprile 2018: in realtà, ad oggi non sono ancora iniziati.

 

È bene ricordare che questa arteria – peraltro l’unica via di collegamento con la frazione di Casa del Diavolo – è stata interessata da frequenti riparazioni per le perdite del sistema acquedottistico, con conseguenti disagi alla circolazione stradale e continui rappezzi al piano viario, inevitabilmente compromesso.

 

– circa la verità del seguente fatto:

 

da diversi anni i residenti in questa zona sono costretti a convivere anche con altre problematiche, che fino ad oggi sono rimaste irrisolte da parte di questa Amministrazione.

 

L’ultimo tratto di Strada di Civitella Benazzone, che conduce alla sommità del borgo, è caratterizzato dalla presenza di pini le cui radici riaffiorano periodicamente sul piano viario, danneggiandolo: al fine di ripristinare la percorribilità in sicurezza di tale tratto, si rende necessario un nuovo intervento di sistemazione da parte dell’Amministrazione, considerato che l’ultimo risale a qualche anno fa.

 

Inoltre, i residenti attraverso una raccolta firme, hanno richiesto ufficialmente un ampliamento della illuminazione pubblica, al fine di migliorare la visibilità e garantire maggiore sicurezza della Strada comunale di Civitella Benazzone.

 

Infine, lungo la pubblica via, sono presenti reti metalliche arrugginite dalla vetustà e dagli agenti atmosferici, in parte divelte, che costituiscono un potenziale pericolo e non svolgono più la funzione per la quale erano state posizionate: si rende pertanto necessario provvedere alla loro sostituzione.

 

– circa i motivi e gli intendimenti della seguente attività del Sindaco/della Giunta:

 

se si è provveduto a sollecitare la Società Umbra Acque affinchè ottemperi agli interventi annunciati, per risolvere definitivamente le criticità presenti nella rete acquedottistica di Civitella Benazzone, e quale il cronoprogramma aggiornato;

 

se l’Amministrazione comunale ha inserito nella programmazione alcuni interventi per il miglioramento della viabilità e del decoro del borgo di Civitella Benazzone: manutenzione ordinaria sul piano viario danneggiato dalle radici dei pini; ampliamento della illuminazione pubblica lungo la Strada comunale di Civitella Benazzone; sostituzione delle reti metalliche arrugginite presenti nella pubblica via.

 

Si chiede risposta orale

 

Perugia, 20 marzo 2019

 

La Consigliera

Erika Borghesi