Comunicato Stampa_SITUAZIONE CRITICA DELLA VIABILITA’ E DEL PARCHEGGIO DELL’OSPEDALE_Tommaso Bori e Sarah Bistocchi

Comunicato Stampa_SITUAZIONE CRITICA DELLA VIABILITA’ E DEL PARCHEGGIO DELL’OSPEDALE_Tommaso Bori e Sarah Bistocchi

In questi giorni abbiamo visto dalle foto e toccato con mano la situazione critica della viabilità e dei parcheggi nella zona dell’Ospedale: con lo spostamento di tutti gli ambulatori, i laboratori e gli uffici al polo ospedaliero ed universitario di Sant’Andrea delle Fratte la zona è diventata quotidianamente congestionata e inaccessibile, soprattutto durante la mattinata.

Leggi tutto

Comunicato Stampa_LA MOBILITÀ NOTTURNA A PERUGIA HA FUNZIONATO  PERCHE’ ROMIZI LA BLOCCA?_Tommaso Bori e Sarah Bistocchi

Comunicato Stampa_LA MOBILITÀ NOTTURNA A PERUGIA HA FUNZIONATO PERCHE’ ROMIZI LA BLOCCA?_Tommaso Bori e Sarah Bistocchi

 

 

“Perugia è da sempre pioniera nel settore della mobilità alternativa ed all’avanguardia nelle scelte di trasporto pubblico e vuole continuare ad esserlo. Per la riduzione dell’inquinamento, del traffico cittadino, della manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade è indispensabile mettere in campo tutte le azioni necessarie all’incentivo del mezzo pubblico a discapito di quello privato. Per la salute della popolazione e la qualità della vita da aprile 2017 ha preso il via GIMO (Giovani In Mobilità), la sperimentazione della mobilità notturna interamente finanziata dalla Regione Umbria, pensato principalmente per le esigenze degli studenti universitari ma rivolto anche a turisti e perugini. La sperimentazione ha avuto grande successo ed in attesa che venga inserito nel piano del trasporto pubblico locale da parte del Comune di Perugia le associazioni studentesche dall’Unione degli Universitari e dalla Rete degli Studenti Medi, ideatori del servizio lo avevano riproposto integrando e prevedendo non solo una ma due linee circolari (GIMO e GIMO PONTI), razionalizzando i costi ed. al contempo, migliorando la frequenza e raddoppiando i territori interessati”.

Leggi tutto