OdG – Attivazione del servizio Frecciarossa con chiusura parcheggio adiacente la stazione Fontivegge e sosta agevolata o gratuita per gli utenti – Bori e Bistocchi

ORDINE DEL GIORNO

Oggetto: Attivazione del servizio Frecciarossa con chiusura parcheggio adiacente la stazione Fontivegge e sosta agevolata o gratuita per gli utenti

PREMESSO CHE:

  • La necessità di un più efficace collegamento ferroviario della nostra Regione con le principali città del Paese è stato uno dei temi in discussione nel corso dell’attuale legislatura regionale, anche, ma non solo, alla luce dei tragici eventi sismici che hanno colpito tutta l’Umbria, con un netto calo di presenze e turisti nel nostro territorio. Un collegamento ferroviario più veloce e funzionale è indispensabile per uno sviluppo dell’economia del territorio;
  • A luglio 2017 è stata approvata una mozione dei consiglieri regionali del PD Giacomo Leonelli, Andrea Smacchi, Carla Casciari e Marco Vinicio Guasticchi per la realizzazione di un collegamento ferroviario di Perugia con Milano mediante l’attivazione sperimentale del prolungamento, con partenza da Perugia, della corsa Frecciarossa già esistente tra Arezzo e Milano, con cui si chiedeva alla Giunta di adottare tutte le iniziative utili al riguardo;

VALUTATO CHE

  • Grazie a questa mozione la Presidente della Regione ha incontrato a dicembre i vertici di Trenitalia annunciando pubblicamente l’avvio del servizio dall’8 febbraio p.v. fino all’8 dicembre 2018 (periodo di sperimentazione anche al fine di rivedere i termini dell’accordo adattando il servizio alle eventuali maggiori esigenze dei cittadini, con monitoraggio costante del flusso di utenti). A seguire è stato approvato il contratto di servizio per l’attivazione della tratta con Trenitalia, con un finanziamento di 1 milione di euro da parte della Regione Umbria e di circa 300 mila da parte della Caripg. Si tratta di due corse giornaliere che viaggeranno sulla tratta Arezzo – Perugia come estensione dell’attuale collegamento ferroviario Frecciarossa Arezzo – Milano, in linea da quanto richiesto con la proposta approvata dall’Assemblea Legislativa;
  • L’attivazione di questo importante servizio cambierà il movimento ed il numero di passeggeri e di utenti della stazione Fontivegge. In 60 ore sono state più di 400 le prenotazioni e numerosi saranno i pendolari che usufruiranno delle sole 3 ore e 15 di viaggio in treno per raggiungere Milano o Torino per motivi di lavoro. Inoltre saranno tanti che verranno dai comuni umbri limitrofi per usufruire di questo importante servizio, ampliando il bacino di utenza della stazione perugina;

 

 

EVIDENZIATO CHE:

  • Solo pochi giorni fa il parcheggio adiacente la stazione Fontivegge, che da parcheggio di proprietà privata passerà ad essere di proprietà del comune di Perugia in quanto rientrante nel bando del Governo per la riqualificazione delle periferie cittadine ed utilizzato ogni giorno da tantissimi viaggiatori, soprattutto pendolari per lasciare l’automobile dalla mattina alla sera, è stato chiuso per procedere ad una serie di lavori. Ad oggi, però, non si hanno informazioni precise da parte dell’amministrazione comunale; infatti non sono stati comunicati i tempi previsti necessari a portarli a termine, quindi non sono chiare le tempistiche né quando il parcheggio sarà nuovamente fruibile, addirittura non si sa nemmeno se verrà riaperto. Si riducono notevolmente quindi i posti disponibili per la sosta dei passeggeri a fronte di un notevole aumento dell’utenza a causa del Frecciarossa;
  • Nella zona della stazione Fontivegge sono presenti diversi parcheggi a pagamento, che però hanno dei costi non sostenibili per una sosta di lunga durata come quella necessaria per i pendolari. In particolare ad oggi questa è la situazione:- Via Canali (7:30/19:00): €1 ogni 60 minuti- Coop (7:00/21:00): €1 ogni 60 minuti- Fonti di Veggio adiacente Corpus (24H): €1 ogni 60 minuti e €8 tariffa giornaliera (da evidenziare i lavori realizzati in termini di sicurezza e pubblica illuminazione in questo parcheggio, con un investimento che tra Agenda urbana e altri fondi del governo è quantificabile in circa 30 milioni di euro)
  • – Strisce blu: €1.35 ogni 60 minuti
  • – Autosilo (7:00/20:00 con chiusura sabato e festivi): €1 ogni 60 minuti
  • – Via Sicilia (24H): €10 tariffa giornaliera e €1.50 ogni 60 minuti
  • – Metro Park: chiuso (come detto sopra)

 

SI IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA A:

A trovare una soluzione al problema dell’assenza di parcheggi nella zona della stazione Fontivegge, prevedendo, in caso non fosse sostenibile una gratuità degli stessi, un accordo e/o una convenzione con Trenitalia al fine di stabilire prezzi e tariffe convenienti ed accessibili ai viaggiatori che utilizzano il trasporto ferroviario partendo da Perugia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>